Guapa


Guapa - Giovanni Sicuranza


Lei balla così.
Con la musica che le suda addosso.
Ha pelle di flamenco sui muscoli estasiati, 
il suo corpo che muove la notte e il vento.
Lei balla anche così.
Con l'uomo che la guarda, non pensa alla fatica, 
diventa eucarestia di danza, di carne e di vino, 
rosso profondo fino al sangue.

Commenti

Post più popolari