Il mio slogan


Nella babele narrativa, possibilmente non per "lettori" che desiderano leggere "libri" in poche ore, trovate anche questi:


Non ho slogan da imbonitore, nessuno dei miei libri sta facendo riflettere-piangere-appassionare l'Italia, ma, almeno al momento, nemmeno induce al vomito sull'italico suolo; insomma, se volete spendere soldi nei miei deliri, fatti vostri e tante grazie in ogni caso.
John Security 
(mi è stato suggerito di firmarmi così e forse la mia prossima antologia, in uscita poco prima dell'estate, venderà persino una dozzina di copie)

Commenti

Post più popolari