Sulla collina


Sulla collina - Giovanni Sicuranza


Alla vigilia della morte
l'uomo invecchiò.
Fece un pugno con le schegge della memoria, lo trascinò dentro una busta, ne leccò i lembi, cercò un ricordo di labbra amate, tossì, scrisse "a chi rimane", sorrise, e dimenticò la busta nei fuochi fatui del camino.
Prese le gambe, le distese alla meno peggio, ché vento non c'era, e, passo mordi passo, se ne andò dentro le dimore di un cimitero.

Commenti

Post più popolari