Uno


Uno - Giovanni Sicuranza


Nella marea del nostro sangue reciso, viene a bagnarsi nudo 
l'amore. 
Carne encefalo cuore, tutto di noi, infine libero da 
parole, 
beve alla fonte delle vene schiumose. 

Ascolta, risalgono sospiri, passo gorgogliante dalle caverne polmonari, e donano refoli, 
refoli sottili, 
al tramonto di questa nostra agonia. 


[immagine tratta da fotografie dell'artista Laureen Simonutti /1968-2012]

Commenti

Post più popolari