In memoria


Ci sono scrittori che entrano in generi narrativi predefiniti, in questi si adagiano; alcuni lo fanno bene, molto bene. Altri scrittori, invece, escono dagli schemi e il loro stesso narrare diventa uno stile unico, irripetibile.
I primi sono noti, piacciono, vendono, esistono. 
I secondi hanno nicchie, a tratti si intuiscono; solo tra questi si trova chi rimarrà nella memoria della Narrativa.
GioS

P.S.: a rileggerla, sembra una riflessione biblica, qualcosa del tipo "perché di essi è il regno del libro".

Commenti

Post più popolari