"StatiCaos" - intervista a Giovanni Sicuranza

Anteprima dell'intervista di Mentina Audience; rivista "StatiCaos", numero decimale periodico, in edicola e pompe funebri da dicembre 2013.


- Quindi lei non crede che esporre tutti i suoi, ehm, uh, vogliamo definirli racconti?

- No, non credo. 
- Mi lasci finire, Sicuranza. Questa pagina è un'occasione di cui proprio lei, pustola di egocentrismo, sembra all'oscuro. Qualcuno l'ha definita una scuola di scrittura gratuita, priva di regole, ma aperta al sistema del plagio delle trame e dello stile. 
- Guardi, per ogni virgola uso il sistema anti-plagio neteditor e anche la condivisione immediata su altri siti. Direi che si tratta di un'esposizione pubblicitaria, vede? Un invito concreto a conoscere le mie opere. 
- Alla critica negativa, piuttosto. 
- Ah. 
- Mi trovi un valido motivo per continuare con questo blog. 
- A lei non vengono i brividi quando trattiene la pipì?
- Prego?
- Non viene fagocitata da movimenti incontrollati delle spalle, delle braccia, quando la vescica sembra esplodere?
- Non capisco, Sicuranza. 
- Ecco, "non capisco", ascolti il suono. Pisssco. E' già uno stimolo. 
- E dunque?
- Quando scrivo mi sento così, in un'impellente necessità fisiologica con brividi afinalistici. E' più forte di me. 
- E' idiota. 
- Crede?  
- Sa cosa credo, Sicuranza? Credo che dovrebbe farsela, una bella, lunga pisciata. Ci privi dei suoi brividi, questo credo.  

Commenti

Post più popolari